Ricerca avanzata
Utenti registrati
Nome utente:

Password:

Log in automatico alla prossima visita

» Password dimenticata
» Registrazione
Immagine casuale

Tenagodus anguinus (Linnaeus, 1758)
Tenagodus anguinus (Linnaeus, 1758)
Commenti: 4
Bergamo

LINK UTILI

 Forum Paleofox.com
 Paleofox.com
 Wikipedia


Dominio Eukaryota

Il termine eukaryota (o eucariote, eucariota, o eukarya) deriva dalla fusione dei due termini greci ευ (eu, bene) e κάρυον (carion, nucleo).

Le cellule, in base alla loro organizzazione interna, possono essere distinte in due grandi categorie: le cellule procarioti, prive di nucleo ben differenziato, esclusive dei Procarioti, e le cellule eucarioti, con nucleo ben definito e isolato dal resto della cellula tramite l'involucro nucleare, nel quale è racchiuso la maggior parte del materiale genetico, il DNA (una parte è contenuta nei mitocondri).

Gli organismi viventi mono- o pluricellulari costituiti da cellule eucarioti vengono riuniti nel dominio Eukaryota (Eucarioti), diviso a sua volta, secondo la maggior parte degli studiosi, nei seguenti cinque regni: Protista (Protisti),Chromista, Plantae (Piante), Fungi (Funghi) e Animalia (Animali). (Hits: 319712)
Sottocategorie
Regno Animalia (89)
Sono definiti Animali (o Metazoi) tutti gli organismi eucarioti, con differenziazione cellulare, eterotrofi e mobili durante almeno uno stadio della loro vita. Il regno animale (Animalia o Metazoa) è costituito da circa 1,5 milioni di specie note viventi (ma si pensa che ve ne siano ancora molte da scoprire), raggruppate in particolari categorie tassonomiche definite dal sistema di classificazione scientifica. Il phylum più rappresentativo è, senza dubbio, quello degli Artropodi che conta circa 1 milione di specie, di cui 750.000 appartenenti alla classe degli Insetti. La disciplina biologica che studia gli animali viene detta Zoologia. La Medicina veterinaria studia tutto ciò che riguarda la salute degli animali e il rapporto uomo-animale-ambiente.
Sottoregno Parazoa (Parazoi), Sottoregno Phagocytellozoa, Sottoregno Mesozoa, Sottoregno Eumetazoa
Regno Fungi (0)
Il regno dei funghi o miceti (Hawksworth et al., 1995) comprende più di 100.000 specie di organismi aventi le seguenti caratteristiche:

* Alimentazione eterotrofa
* Completa mancanza di tessuti differenziati e di elementi conduttori
* Sistema riproduttivo attraverso elementi detti spore (e non attraverso uno stadio embrionale come avviene per animali e piante)

Altri organismi storicamente classificati come Funghi sono tutt'ora di classificazione incerta: alcuni autori li classificherebbero nel Regno Protista o Protoctista, che comprenderebbe organismi unicellulari delle classi Plasmodiophoromycetes e Myxomycetes. Qualcuno ha proposto anche un sesto regno (Cromista), comprendente le classi dei Hypochitridiomycetes e Oomycetes.

La classificazione dei funghi è stata sottoposta a molti cambiamenti negli ultimi anni, come conseguenza dell’intensificazione degli studi. L’avvento degli studi molecolari ha fortemente contribuito, negli ultimi 10-15 anni a produrre un ordinamento sistematico più obiettivo, basato sulla filogenesi, ordinamento che promette un maggior grado di stabilità.

Regno Plantae (0)
Il regno delle Piante comprende circa 350.000 specie di organismi viventi, distinti comunemente con i nomi di alberi, arbusti, cespugli, erbe, rampicanti, succulente, felci, muschi e molti altri ancora.
La maggior parte delle piante esistenti e conosciute sono incluse nel gruppo delle Angiosperme (divisione Magnoliophyta), con circa 250.000 specie che si distinguono dalle altre divisioni per la produzione di fiori seguita, dopo l'impollinazione, dalla formazione di semi racchiusi e protetti all'interno di un frutto.

La branca della biologia che si occupa dello studio delle piante è la Botanica.

Divisione Charophyta, Divisione Chlorophyta, Divisione Anthocerotophyta, Divisione Bryophyta, Divisione Marchantiophyta, Divisione Pteridophyta, Divisione Equisetophyta, Divisione Psilophyta, Divisione Lycopodiophyta, Divisione Ginkgophyta, Divisione Pinophyta, Divisione Cycadophyta, Divisione Gnetophyta, Divisione Magnoliophyta
Regno Chromista (0)
I cromisti (Chromista) sono un gruppo di esseri viventi eucarioti unicellulari o pluricellulari, per la maggior parte fotosintetici, anche se vi sono stati inseriti anche organismi precedentemente classificati fra i "funghi inferiori", e dunque eterotrofi. Il termine è stato coniato da Thomas Cavalier-Smith nel 1981 per un gruppo che comprendeva stramenopili e aptofite ma successivamente è stato inserito nel gruppo più ampio dei cromalveolati perché probabilmente parafiletico, dato che lasciava fuori gli alveolati.

Il gruppo ha alcune caratteristiche proprie come un reticolo periplastidiale, situato tra le due buste del cloroplasto e le due membrane esterne, la presenza in tutti e due i sottogruppi di clorofilla a e c. Il cloroplasto della cellula è costituito da quattro membrane: due membrane tipiche dei cloroplasti e due membrane esterne collegate generalmente al nucleo cellulare. Questa situazione sarebbe il risultato di un'endosimbiosi secondaria, e più precisamente dell'ingestione di un'alga rossa unicellulare dentro un altro organismo eucariote.

Regno Protozoa (1)
I protozoi sono organismi unicellulari eucarioti, autotrofi o eterotrofi, a volte, come nel caso di Euglena viridis, l'individuo è eterotrofo facoltativo, se posto in ambiente non luminoso. Sono provvisti di tutti gli organuli cellulari, a volte di vacuoli pulsanti (1 o 2), e di organi fotosensibili. Si muovono tramite flagelli, ciglia o pseudopodi (amebe). Si conoscono oltre 35000 specie di protozoi.Essi mancano di attributi tipici dei (metazoi) , quali la costruzione cellulare stratificata.


Trovato: 0 immagine(i) in 0 pagina(e). Visulizza: Immagine da 0 a 0.

Non ci sono immagini in questa categoria.




Immagini per pagina: 

 

   

RSS Feed: Dominio Eukaryota (Nuove immagini)